Ascoltaci in Streaming
buskers

Buskers: grande successo anche quest’anno

Grande successo per il Ferrara Buskers Festival nell’ultimo weekend della manifestazione. Il profilo facebook dell’evento ha pubblicato alcune foto. Ve ne mostriamo una scattata sabato sera. Anche la ventottesima edizione, dunque, ha confermato l’attrattività dell’evento.

comacchio

Comacchio: weekend ricco di appuntamenti

Sulla Riviera di Comacchio sta per entrare nel vivo un week-end ricco come non mai di occasioni di intrattenimento e svago. Se mai qualcuno avesse pensato che l’estate sta finendo dovrà ricredersi, perchè tra iniziative culturali e musicali, eventi nel […]

Spiaggia-2

Meteo: torna l’estate

Le condizioni meteo per i prossimi giorni vedono un graduale innalzamento delle temperature sulla provincia di Ferrara. Per il fine settimana, sono attesi picchi di 35-36° C e minime che sfioreranno i 20°. Il beltempo proseguirà nei primi giorni di […]

vacanze_salute

Servirebbe una vacanza per riprendersi dallo stress post-vacanza?

Le vacanze estive sono il momento in cui, liberi dagli impegni della quotidianità, non solo lavorativi ma anche sociali, si possono cercare nuovi orizzonti, rilassarsi e trovare anche il tempo per riflettere su se stessi. Spezzare la routine contribuisce ad […]

Ferrara_Buskers_Festival_2015_-_Bici_che_vola_1

Bici sospesa in Rotonda Foschini

È sospesa da lunedì 24 agosto, sul cielo ovale della Rotonda Foschini, la bici ufficiale del Ferrara Buskers Festival. Con i suoi colori blu, bianco e rosso, e l’immagine del bellissimo manifesto illustrato da Mirka Perseghetti, la bici, simbolo della […]

 

Buskers: grande successo anche quest’anno

buskers

Grande successo per il Ferrara Buskers Festival nell’ultimo weekend della manifestazione. Il profilo facebook dell’evento ha pubblicato alcune foto. Ve ne mostriamo una scattata sabato sera.

Anche la ventottesima edizione, dunque, ha confermato l’attrattività dell’evento.

Comacchio: weekend ricco di appuntamenti

comacchio

Sulla Riviera di Comacchio sta per entrare nel vivo un week-end ricco come non mai di occasioni di intrattenimento e svago. Se mai qualcuno avesse pensato che l’estate sta finendo dovrà ricredersi, perchè tra iniziative culturali e musicali, eventi nel segno delle tradizioni gastronomiche e folkloristiche, oltre al grande omaggio alla diva del cinema Sophia Loren, non ci sarà che l’imbarazzo della scelta.

Si parte proprio da Comacchio, dove venerdì 28 agosto alle ore 18 sarà inaugurata a Palazzo Bellini, in occasione del 60° anniversario dell’uscita del film “La donna del fiume”, la mostra “La Stella di Comacchio – Sophia Loren e il Delta del Po”. Le quattro sale espositive racchiudono un pezzo di storia del territorio, che proprio grazie al kolossal di Mario Soldati si mostra al visitatore con tutto il suo fascino senza tempo. Alle ore 21 nell’arena di Palazzo Bellini sarà proiettato il film “La donna del fiume”, interpretato da Sophia Loren e Rick Battaglia. La mostra, sino al 31 ottobre prossimo, sarà visitabile ad ingresso libero con i seguenti orari: dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 18:00 – Domenica chiuso.
Le vie del centro storico torneranno ad animarsi con iniziative ed intrattenimenti, inseriti in “Comacchio by night”, cartellone di eventi organizzati dall’Ascom, per animare i venerdì sera del capoluogo. Sempre venerdì 28 agosto tornerà protagonista il giardino della Casa Museo “Remo Brindisi” del Lido di Spina, dove alle ore 21, andrà in scena l’ultimo degli appuntamenti della rassegna “Concerti di luce”, promossa dall’Amministrazione Comunale, in collaborazione con il gruppo “Caronte”.

Il 2015 è l’Anno Internazionale della Luce e per l’occasione sarà offerto il concerto “Guarda che luna” con Elena D’Angelo (soprano), Gianfranco Cerreto (tenore) e Luigi Signori (pianoforte): sole, luna e stelle dall’opera al pop è l’impalpabile, avvincente filo conduttore della serata, ad ingresso rigorosamente gratuito. Sabato 29 agosto, su Viale Querce al Lido degli Estensi, a partire dalle 21.30, calerà l’atmosfera delle avenue newyorkesi con un grande concerto tributo a Frank Sinatra. Lo spettacolare concerto musicale “Frank Sinatra Tribute in 5et” vuole essere un benvenuto in grande stile a chi è appena arrivato e un arrivederci per chi parte. Giunge al termine, infine, la rassegna “Concerti all’alba…a musica in riva al mare”, promossa ed organizzata dall’Amministrazione Comunale. Domenica 30 agosto, con inizio alle ore 6, presso il bagno Dorian del Lido degli Estensi il gruppo “Cisalpipers” terrà l’ultimo concerto estivo all’alba, rispolveradno un ampio repertorio di musica folk irlandese.

Come tutti gli altri citati eventi, anche il concerto in riva al mare sarà rigorosamente ad ingresso gratuito.
Settembre poi si aprirà all’insegna del jazz con i quattro appuntamenti musicali della rassegna “Note si settembre”, che porterà a Comacchio nomi del calibro di Eugenio Finardi e Niccolò Fabi. La rassegna sarà presentata nel corso di una conferenza stampa, che si terrà martedì 1 settembre, alle ore 12 a Palazzo Bellini.

(Comunicato stampa)

Meteo: torna l’estate

Spiaggia-2

Le condizioni meteo per i prossimi giorni vedono un graduale innalzamento delle temperature sulla provincia di Ferrara.

Per il fine settimana, sono attesi picchi di 35-36° C e minime che sfioreranno i 20°.

Il beltempo proseguirà nei primi giorni di settembre, per poi arrestarsi verso mercoledì/giovedì prossimi.

Servirebbe una vacanza per riprendersi dallo stress post-vacanza?

vacanze_salute

Le vacanze estive sono il momento in cui, liberi dagli impegni della quotidianità, non solo lavorativi ma anche sociali, si possono cercare nuovi orizzonti, rilassarsi e trovare anche il tempo per riflettere su se stessi. Spezzare la routine contribuisce ad alleggerire il carico di stress e a vedersi sotto una luce diversa. Si tratta di un momento di grande importanza anche per la propria identità personale. Eppure proprio ciò che c’è di buono nelle vacanze è anche un rischio, una volta rientrati al lavoro. Quanto si è fatto in termini di ripresa del benessere psicofisico durante tutto il periodo di ferie, infatti, può essere rapidamente disfatto in pochi giorni di lavoro. È importante, perché ciò non accada, essere gentili con se stessi al rientro e comprendere le cause dell’eventuale insorgere della sindrome da rientro.

La vacanza lunga, tipica del periodo estivo, più facilmente di quella breve può portare a problemi nel momento in cui bisogna riprendere gli impegni lavorativi. A livello psicologico, ciò è dovuto al fatto che un periodo di un tre o quattro settimane lontani dalle proprie abitudini può essere sufficiente ad acquisire una nuova routine. Le difficoltà, chiaramente, nascono dal non volersene distaccare. Questo è uno dei motivi per cui in alcuni casi è preferibile avere magari più momenti di relax un po’ più brevi, piuttosto che un’unica lunga vacanza.
Il “post vacation blues”, come lo chiamano gli inglesi, è sofferto da tanti italiani, in misura più o meno intensa. Alla ripresa dei ritmi lavorativi, infatti, non è raro provare spossatezza, emicranie, ansia, tachicardia e addirittura depressione.

Tale stato di malessere, comunque, viene in genere superato nell’arco di una decina di giorni, ovvero il tempo normalmente richiesto per adattarsi alla nuova routine. Nei casi non patologici, la cosa migliore da fare è affrontare il rientro in modo graduale, dandosi il tempo per acquisire il cambiamento, senza forzature, possibilmente mantenendo vivo qualche elemento di svago proveniente dalla vacanza, come può essere fare del moto, una passeggiata, una nuotata, un giro in bicicletta, magari proprio per andare a lavoro.
Il discorso cambia quando lo stress da rientro è accompagnato da una vacanza non pienamente soddisfacente. Bisognerebbe indagare sulle ragioni della propria insoddisfazione. Alle volte, infatti, le vacanze vengono vissute come una fuga psicologica dalle difficoltà personali e affettive, difficoltà che possono essere trascinate anche nel periodo delle ferie. Le aspettative con cui si parte potrebbero risultare inattese, aumentando il senso di frustrazione e delusione al ritorno.

Questi stati d’animo possono aggiungersi al normale stress da rientro amplificandone la sintomatologia e rendendone più difficoltoso il superamento. In questi casi, bisogna valutare ciò che è stato lasciato a casa, irrisolto prima della partenza, che potrebbe andare oltre il semplice stress post-vacanza e cercare di agire sulle reali, e più profonde, cause di malessere.

Infine, non è da trascurare il problema che può derivare da vacanze impegnative e stressanti che alcuni talvolta scelgono di fare, volendo vivere la vacanza come un momento in cui realizzare desideri e progetti accumulati durante l’anno lavorativo. In questi casi la vacanza, riempita da numerosi obiettivi la cui realizzazione non tiene conto del bisogno di riposo accumulato durante l’anno lavorativo, diventa un vero e proprio lavoro che rende ancora più stanchi.

(Comunicato stampa)

Bici sospesa in Rotonda Foschini

Ferrara_Buskers_Festival_2015_-_Bici_che_vola_1

È sospesa da lunedì 24 agosto, sul cielo ovale della Rotonda Foschini, la bici ufficiale del Ferrara Buskers Festival.

Con i suoi colori blu, bianco e rosso, e l’immagine del bellissimo manifesto illustrato da Mirka Perseghetti, la bici, simbolo della città ferrarese, è un’installazione dell’ingegnere-designer Ciro Patricelli, in arte CpBikes & Design, che l’ha interpretata come accessorio di tendenza ed attrazione turistica in rapporto ai musicisti di strada che si esibiscono nel suggestivo spazio circolare a cielo aperto.

Dente al Puedes Summer Night

dente

Nell’ambito del Ferrara Buskers Festival 2015, ospite d’eccezione martedì 25 agosto (ore 20,15 circa) al Puedes Summer Night, in occasione dell’ultimo incontro di “Libri da Bere-Autori a Corte Outside”, con uno dei più popolari cantautori italiani dell’ultima generazione: Giuseppe Peveri in arte Dente, che giunge a Ferrara per presentare il suo libro; “Favole per bambini molto stanchi” (Bompiani Editore).

Nato a Fidenza nel 1976, Dente, ha all’attivo cinque dischi che gli sono valsi un’accoglienza calorosa del pubblico e della critica. Il libro, diviso in dodici “capitoli”, illustrato da Franco Matticchio che è già alla terza ristampa, parla di solitudine, di paure, di lupi, di amore per risvegliare lo stupore, la meraviglia, la fantasia di grandi e piccini, facendoli entrare in un universo di pianeti curiosi e impertinenti, che rifiutano la logica, giocano con la morale, rovesciano le leggi della fisica e della sintassi.

Eppure, come accade nella vita di tutti i giorni, i personaggi che li abitano si innamorano e si odiano, si parlano e non si capiscono, sono fragili e un po’ spietati, ma soprattutto ridono molto, rimanendo serissimi. A condurre l’incontro sarà la giornalista e scrittrice Giorgia Pizzirani.

(Comunicato stampa)

Festa dei Buskers, al Centro Diurno Maccacaro

maccac

Mercoledì 26 Agosto alle 15 i musicisti di strada si esibiscono al Maccacaro di Ferrara. L’organizzazione della festa dei Buskers 2015 – ormai tradizione per il Centro Diurno di Ferrara – è affidata quest’anno alla collaborazione tra il DAI SM-DP dell’Azienda USL di Ferrara e l’Associazione Club Integriamoci. La Festa dei Buskers viene organizzata dal Maccacaro fin dal 1998, grazie alla collaborazione con il Direttore Organizzativo del Festival Buskers, Gigi Russo.

La festa si svolgerà mercoledì 26 Agosto alle ore 15.00 presso il CD
Anche quest’anno, l’Associazione Musijam Ferrara ha accolto l’invito del Dipartimento Assistenziale Integrato Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell’Azienda USL di Ferrara e dell’Associazione di Volontariato Onlus “Club Integriamoci”, a prendere parte alla consueta festa che il Centro Diurno Maccacaro ospita nella settimana del Buskers Festival. Un pomeriggio di musica e convivialità in cui gli allievi della Scuola di Musica dell’Associazione Musijam animeranno il giardino del Centro Diurno insieme ad alcuni artisti della famosissima rassegna dedicata ai musicisti di strada.

Per gli allievi della scuola di musica si tratta di un’occasione importante per esprimere il proprio “essere” musicale in un contesto dove l’arte della musica acquista una valenza sociale fortissima. Costruire una passione e fare in modo che questa possa essere condivisa in uno scambio per una crescita individuale che rafforzi il proprio essere uomini consapevoli rappresenta – per la nostra Associazione – la sfida più grande con la quale ci confrontiamo in tutte le attività che proponiamo e organizziamo – affermano i rappresentanti di Musijam.

(Comunicato stampa)

Spal-Bassano 2-1

spal-pp

Vittoria ieri sera per la Spal, che allo stadio Paolo Mazza ha superato il Bassano per 2 reti a 1.

Ad andare in vantaggio erano stato i veneti, al 5° minuto del secondo tempo, su autogol di Cottafava. I biancoazzurri hanno pareggiato cinque minuti dopo, con Cellini, andato in rete su calcio di rigore.

A chiudere il match è stato nuovamente Cottafava che al 37° del secondo tempo ha portato definitivamente in vantaggio la Spal col risultato di 2-1.

Su Rete Alfa arriva la “Selfie-richiesta”

music-box

Vuoi ascoltare il tuo brano preferito, diventando protagonista della radio? Da oggi in Music Box scatta la “selfie-richiesta”: inviaci tramite whatsapp al 340-1015777 un tuo scatto e richiedi il tuo brano preferito. La canzone andrà in onda su Rete Alfa, mentre la tua foto-richiesta (solo se lo vorrai) sarà pubblicata sul sito www.retealfa.it e condivisa sulla nostra pagina Facebook.

Ma non solo: se vuoi ascoltare la tua voce in onda inviaci la tua richiesta, sempre via whatsapp, tramite messaggio vocale.

Diventerai protagonista della nostra radio multipiattaforma.

Che aspetti? Sei pronto per la tua “selfie-richiesta”? Rete Alfa ti aspetta al 340.1015777!

Spal-Bassano: spostato ingresso allo stadio

stadion-spalferrara

In occasione della gara amichevole Spal-Bassano, programmata per domenica 23 agosto alle ore 20.00 allo Stadio “Paolo Mazza” di Ferrara, sarà spostato anche l’ingresso all’impianto per i sostenitori fidelizzati o in possesso di Tessera del Tifoso.

Rispetto alle precedenti partite, il nuovo ingresso sarà collocato in corrispondenza della porta d’accesso alla Curva Ovest, ovvero nell’angolo tra via Ortigara e via Cassoli.